Coorte di nuovi nati basata su web: il progetto NINFEA

Web-based birth cohort: the NINFEA project

OBIETTIVI GENERALI E SINTESI PROGETTO

Il progetto NINFEA si propone di identificare i fattori di rischio (stili di vita, malattie, esposizioni ambientali, esposizioni a farmaci ecc.), ma anche i fattori protettivi, per i principali problemi di salute del bambino, dalla prima infanzia all'adolescenza e, in prospettiva, dell'adulto.

Attraverso il reclutamento e la partecipazione online, tramite il sito www.progettoninfea.it, si intende anche validare l'utilizzo di internet come strumento per la conduzione di studi di coorte.

La sezione dei Dati, attivata nel 2016 sul sito web della coorte, è la prima esperienza sistematica di condivisione pubblica di statistiche descrittive, in forma aggregata, sulle caratteristiche di esposizione o esito delle mamme e dei bambini partecipanti allo studio.

MATERIALI, METODI E RISULTATI ATTESI

Il reclutamento delle mamme è iniziato a luglio 2005 ed è terminato a giugno 2016. Le partecipanti sono chiamate a compilare online questionari periodici, connettendosi direttamente al sito dello studio.

Le donne e i loro figli sono seguiti con follow-up attivo e passivo (Schede di Dimissione Ospedaliera, Registro Tumori) per almeno 18 anni. Il primo follow-up attivo dei 4 anni verte sullo sviluppo cognitivo; il secondo follow-up attivo dei 7 anni verte sulla salute respiratoria; il terzo questionario di follow-up viene proposto ai 10 anni del bambino e verte su diverse esposizioni (ad es. esercizio fisico, pubertà) e sullo stato di salute.
Oltre alla compilazione dei questionari viene anche chiesta l'eventuale donazione di un campione di saliva, utilizzando il kit Oragene recapitato direttamente a domicilio.

Nel corso del 2018 avverrà la prima compilazione del questionario rivolto ai figli delle partecipanti giunti ormai al loro tredicesimo anno di vita. A tal fine sarà attivato un ambiente web dedicato chiamato NINFEAteen e collegato al sito www.progettoninfea.it.

La coorte collabora attualmente a diversi progetti europei, tra i quali ENRIECO, CHICOS e LifeCycle, e ha aderito nel 2017 all'I4C, consorzio internazionale che riunisce coorti di nuovi nati in tutto il mondo al fine di studiare l'eziologia dei tumori infantili attraverso l'armonizzazione e la condivisione dei dati raccolti.

STATO DI AVANZAMENTO AL 31/12/2017

La coorte NINFEA, che ha terminato il reclutamento a giugno 2016, viene costantemente seguita tramite il follow-up basato sulla compilazione periodica dei vari questionari.

Nel corso del 2017 sono stati condotti diversi studi riconducibili ai seguenti filoni tematici: asma e obesità nel bambino, alimentazione e disturbi alimentari materni.

Si è inoltre provveduto ad aggiornare online sia la sezione dei Dati, relativi alle mamme e ai bambini, sia quella delle news.
Una costante implementazione della pagina Facebook consente, inoltre, di curare la comunicazione con le famiglie partecipanti attraverso l'uso dei social media.

RISORSE E FINANZIAMENTI

Compagnia di San Paolo, Regione Piemonte, European Commission.

COLLABORATORI

Staff coordinato dall'Unità di Epidemiologia dell'Università degli Studi di Torino: Laura De Marco, Francesca Fasanelli, Valentina Fiano, Claudia Galassi, Anna Gillio-Tos, Chiara Grasso, Fulvio Lazzarato, Milena Maule, Enrica Migliore, Emanuele Pivetta, Costanza Pizzi, Maja Popovic, Morena Trevisan, Loredana Vizzini, Daniela Zugna.

Staff coordinato dall'Unità di Epidemiologia dell'AOU Meyer di Firenze (responsabile: Franca Rusconi): Giulia Fantoni, Luigi Gagliardi, Maurella Gavazza, Cristina Mugnetti, Patrizia Petruccioli, Laura Rasero.

Assistenza alla ricerca, comunicazione e supporto informatico: Sonia Barcellari, Francesco Brunetti, Ugo Casalone, Paola Ivaldi, Fabio Saccona, Olga Sassu.

PUBBLICAZIONI

 - Popovic M, Fasanelli F, Fiano V, et al. Increased correlation between methylation sites in epigenome-wide replication studies: impact on analysis and results Epigenomics 2017; 9(12):1489-1502.
- Strandberg-Larsen K, Poulsen G, Bech BH, et al. Association of light-to-moderate alcohol drinking in pregnancy with preterm birth and birth weight: elucidating bias by pooling data from nine European cohorts. Eur J Epidemiol 2017; 32(9):751-764.
- Rusconi F, Zugna D, Annesi-Maesano I, et al. Mode of Delivery and Asthma at School Age in 9 European Birth Cohorts Am J Epidemiol. 2017.
- Stratakis N, Roumeliotaki T, Oken E, et al. Fish Intake in Pregnancy and Child Growth: A Pooled Analysis of 15 European and US Birth Cohorts. JAMA Pediatr 2016; 170: 381-90.
- Birks L, Casas M, Garcia AM, et al. Occupational Exposure to Endocrine-Disrupting Chemicals and Birth Weight and Length of Gestation: A European Meta-Analysis. Environ Health Perspect 2016; 124: 1785-1793.
- Vardavas CI, Hohmann C, Patelarou E, et al. The independent role of prenatal and postnatal  exposure to active and passive smoking on the development of early wheeze in children. Eur Respir J. 2016; 48: 115-24.
- Migliore E, Zugna D, Galassi C, et al. Prenatal Paracetamol Exposure and Wheezing in Childhood: Causation or Confounding? PLoS One 2015; 10: e0135775.
- Firestone R, Cheng S, Pearce N, et al. Internet-based birth-cohort studies: is this the future for epidemiology? JMIR Res Protoc 2015; 4: 71.
- Casas M, Cordier S, Martínez D, et al. Maternal occupation during pregnancy, birth weight, and length of gestation: combined analysis of 13 European birth cohorts. Scand J Work Environ Health 2015; 41: 384-96.
- Richiardi L, Pizzi C, Rusconi F, et al. EPICHANGE: Il progetto NINFEA e le nuove forme di coinvolgimento dei cittadini nella ricerca epidemiologica. Epidemiol Prev 2015; 39: 14-8.
- Poulsen G, Strandberg-Larsen K, Mortensen L, et al. Exploring educational disparities in risk of preterm delivery: a comparative study of 12 European birth cohorts. Paediatr Perinat Epidemiol 2015; 29: 157-83.
- Zugna D, Galassi C, Annesi-Maesano I, et al. Maternal complications in pregnancy and wheezing in early childhood: a pooled analysis of 14 birth cohorts. Int J Epidemiol 2015; 44: 199-208.
- Popovic M, Rusconi F, Zugna D, et al Prenatal exposure to antibiotics and wheezing in infancy: a birth cohort study. Eur Respir J 2016; 47: 810-7.
- Pizzi C, Pearce N, Richiardi L. Noncollapsibility in studies based on nonrepresentative samples. Annals of Epidemiology 2015; 25: 955e958.
- Bajardi P, Paolotti D, Vespignani A, et al. Association between recruitment methods and attrition in internet-based studies. PLoS One 2014; 9: e0114925.
- Sonnenschein-van der Voort AM, Arends LR, de Jongste JC, et al. Preterm birth, infant weight gain, and childhood asthma risk: a meta-analysis of 147,000 European children. J Allergy Clin Immunol 2014; 133:1317-29.
- Pizzi C, Cole T.J, Richiardi L, et al. Prenatal influences on size, velocity and tempo of infant growth: findings from three contemporary cohorts. PLoS One 2014; 9, e90291.
- Leventakou V, Roumeliotaki T, Martinez D, et al Fish intake during pregnancy, fetal growth, and gestational length in 19 European birth cohort studies. Am J Clin Nutr 2014; 99: 506-16.
- Larsen PS, Kamper-Jørgensen M, Adamson A, et al. Pregnancy and birth cohort resources in Europe: a large opportunity for aetiological child health research. Paediatr Perinat Epidemiol 2013; 27: 393-414.