Incidenza dei tumori negli adolescenti (15-19 anni) in Piemonte

Cancer incidence in adolescent (15-19 years)

OBIETTIVI GENERALI E SINTESI PROGETTO

In questi anni si è assistito a un progressivo spostamento del limite superiore di età dei ricoveri in strutture pediatriche, cioè dell’età per cui viene effettuato un ricovero in reparti od ospedali pediatrici piuttosto che per adulti. Questo spostamento è più evidente per i ricoveri per malattie più frequenti nel bambino che nel giovane adulto.

Il gruppo di lavoro per i tumori infantili della Commissione Oncologica Regionale ha chiesto quindi di estendere l’attività del Registro Tumori Infantili (RTI), includendo nella rilevazione i casi incidenti fino ai 19 anni compiuti e monitorarne la sopravvivenza al fine di individuare differenze significative nella prognosi per età.
Il problema è rilevante per l’allocazione delle risorse necessarie per il trattamento di tali casi.

L'obiettivo di questo progetto è stimare l’incidenza e la sopravvivenza dei tumori maligni negli adolescenti (15-19 anni) residenti in Piemonte.

MATERIALI, METODI E RISULTATI ATTESI

Il metodo di rilevazione correntemente adottato dal RTI, basato sulla rilevazione attiva presso i reparti, è stato modificato per tenere conto della proporzione di casi che, malgrado quanto indicato in premessa, vengono tuttora ricoverati in reparti per adulti.
La rilevazione dei casi è basata sulle Schede di Dimissione Ospedaliera (SDO) da cui vengono selezionati i ricoveri di soggetti residenti in Piemonte, di età 15-19 anni, con un codice di tumore maligno (ICD9:140-208), benigno o incerto dell’encefalo, testa e collo, sistema emolinfopoietico (ICD9: 225-239).

La rilevazione nelle anatomie patologiche ed ematologie è stata estesa a questo gruppo d’età. Ulteriori fonti di identificazione dei casi utilizzate Inoltre sono disponibili fonti di segnalazione dei casi per quanto riguarda le cure all’estero e l’archivio dei segnalati nel registro ospedaliero dell’AIEOP.

Linee operative della rilevazione
1. E’ stata estesa la rilevazione a 19 anni per quanto riguarda tutte le strutture tramite l’archivio dimissioni del Piemonte incluso l’archivio dei rimborsi per ricoveri fuori Regione.
2. Sono stati individuati i possibili casi dalla registrazione autorizzazioni cure all’estero, dalle anatomie patologiche, dal Registro Tumori - Città di Torino e dall’archivio dell’AIEOP.
3. E' stata avviata la registrazione sistematica della prima fonte che ha permesso l’identificazione del caso.

SCALA DEI TEMPI

A gennaio 2015 è stata completata la rilevazione dei casi incidenti nel 2010-2011 ed è in corso di aggiornamento il follow-up per stato in vita e causa di morte al 2014.

STATO DI AVANZAMENTO AL 31/12/2014

Nel corso del 2011 sono stati acquisiti i dati dall'AIRTum con inclusione dei tumori benigni del sistema nervoso e delle mielodisplasie. E' stato completato il follow up per lo stato in vita per i casi incidenti. Inoltre, si è proceduto a una ricerca sistematica delle cause di morte di tutti i casi che risultano deceduti (incidenti dal 1965 al 2007), raggiungendo una completezza dell’informazione superiore al 90%.

Le attività vengono svolte con una sequenza biennale e sono ripetute periodicamente. Nel corso del 2012 è stata curata l’analisi dei dati dei tumori pediatrici e degli adolescenti in Italia, sulla base dei dati forniti dalla Banca Dati dell’AIRTum. Il fascicolo monografico è stato pubblicato nel 2013 (I tumori in Italia - Rapporto 2012. I tumori dei bambini e degli adolescenti. Epidemiologia & Prevenzione 2013; 37(1) Suppl. 1: 1-296).

RISORSE E FINANZIAMENTI

Risorse CPO Piemonte, Ricerca Sanitaria Finalizzata.

COLLABORATORI

Corrado Magnani, Benedetto Terracini, Maria Luisa Mosso, Vanda Macerata, Milena Maule, Franco Merletti, Daniela Alessi.

PUBBLICAZIONI

- AIRTUM-AIEOP Working Groups. I tumori in Italia - Rapporto 2012. I tumori dei bambini e degli adolescenti. Epidemiologia & Prevenzione 2013; 37: 1-296.
- Sultan I, Rodriguez-Galindo C, El-Taani H, Pastore G, Casanova M, Gallino G, Ferrari A. Distinct features of colorectal cancer in children and adolescents: a population-based study of 159 cases. Cancer 2010; 116: 758-65. PubMed PMID: 19957323.
- Pastore G, De Salvo GL, Bisogno G, Dama E, Inserra A, Cecchetto G, Ferrari A; TREP Group; CSD of Epidemiology Biostatistics, AIEOP. Evaluating access to pediatric cancer care centers of children and adolescents with rare tumors in Italy: the TREP project. Pediatr Blood Cancer 2009; 53: 152-5. PubMed PMID:19353626.
- Gatta G, Zigon G, Capocaccia R, Coebergh JW, Desandes E, Kaatsch P, Pastore G, Peris-Bonet R, Stiller CA; EUROCARE Working Group. Survival of European children and young adults with cancer diagnosed 1995-2002. Eur J Cancer 2009; 45: 992-1005. Epub 2009 Feb 21. PubMed PMID: 19231160.
- Ferrari A, Dama E, Pession A, Rondelli R, Pascucci C, Locatelli F, Ferrari S, Mascarin M, Merletti F, Masera G, Aricò M, Pastore G. Adolescents with cancer in Italy: entry into the national cooperative paediatric oncology group AIEOP trials. Eur J Cancer 2009; 45: 328-34. Epub 2009 Jan 8. PubMed PMID:19135358.