Monitoraggio, per scopi descrittivi e analitici, dei casi con accesso nell’AOU Città della Salute e della Scienza di Torino con diagnosi di COVID-19

Clincal monitorig of COVID patients at "Città della Salute e della Scienza Hospital, Torino"

OBIETTIVI GENERALI E SINTESI PROGETTO

L’epidemia della COVID-19, causata dal SARS-CoV-2, dopo l’iniziale diffusione in Cina, si sta diffondendo nel resto del mondo, interessando in modo particolare l’Italia. In un contesto di emergenza sanitaria rivestono grande utilità i sistemi di sorveglianza epidemiologica a livello di popolazione e i sistemi di monitoraggio più approfonditi nelle strutture dove si concentrano i casi.

Il presente progetto si propone di registrare tutte le schede dei casi diagnosticati con infezione da SARS-CoV-2 che abbiano avuto un accesso, seguito o meno da ricovero, in uno dei presidi dell’AOU Città della Salute e della Scienza, tramite un’applicazione sviluppata sulla piattaforma EPICLIN da parte della SSD Epidemiologia Clinica e Valutativa.
Tale monitoraggio risponde a due scopi principali:

  • descrittivi: della frequenza di nuove diagnosi, accessi in PS, ricoveri e invii a domicilio o ad altre strutture, caratteristiche cliniche ed epidemiologiche all’ingresso, percorso intra-ospedaliero, modalità di trattamento, incidenza di complicanze, esito;
  • analitici: con stima del significato prognostico delle caratteristiche anagrafiche e cliniche, delle condizioni e fattori di rischio individuali, delle terapie precedenti e di quelle intra-ospedaliere sulla evoluzione della gravità clinica, sulla necessità e tipologia di supporto ventilatorio, sulla durata del ricovero, sulla guarigione, sulla mortalità, sulla riammissione in ospedale e sulla sopravvivenza a 6 mesi dalla diagnosi.

MATERIALI, METODI E RISULTATI ATTESI

Studio osservazionale di coorte, retrospettivo e prospettico.
Per provare a rispondere a quesiti mirati (ad es. indagare il ruolo di particolari comorbidità, altri fattori di rischio o protettivi, terapie croniche e trattamenti ospedalieri con gli esiti) potranno essere condotti approfondimenti con un disegno caso-controllo nella coorte.

Per ciascun caso saranno registrate, in 4 fasi successive, le informazioni contenute:

  • nella scheda di notifica;
  • nel sistema informativo aziendale;
  • nelle SDO;
  • nella cartella clinica.

Sulla piattaforma EPICLIN, in un’area con accesso riservato alle persone indicate dalla Direzione Aziendale, saranno disponibili informazioni aggiornate su base quotidiana sui pazienti ricoverati, attraverso tabelle e grafici di rapida consultazione. Con cadenza settimanale sarà prodotto un report per la Direzione Aziendale con elaborazioni più approfondite e brevi commenti.

Attualmente è in corso la raccolta dati ed è stata predisposta l'area ad accesso riservato con alcune prime elaborazioni grafiche dei dati.

Arruolamento: marzo - giugno 2020 (salvo estensioni dovute al prolungarsi dell’epidemia).

Ultima valutazione: dicembre 2020 (o comunque a 6 mesi dall’ultima diagnosi).

COLLABORATORI

Carol Brentisci, Corinna Defilè, Vitor Hugo Dias Martins, Claudia Galassi, Manuela Gangemi, Lisa Giacometti, Marco Gilardetti, Enrica Migliore, Eva Pagano, Carlotta Sacerdote, Antonella Stura, Danila Turco.

PUBBLICAZIONI

Attese al termine del progetto.