SMART: Strategie innovative per Migliorare le Abitudini di vita e Ridurre l’incidenza di Tumori e di altre malattie croniche non trasmissibili

SMART: innovative strategies to improve health habits and reducing the incidence of cancer and other chronic non-communicable diseases

OBIETTIVI GENERALI E SINTESI PROGETTO

Obiettivo generale del progetto è di aumentare la prevalenza di comportamenti salutari nella popolazione aderente ai programmi di screening cervicale e mammografico.

Ulteriori obiettivi:

  • mappare la distribuzione dei fattori di rischio comportamentali nella popolazione invitata allo screening nelle regioni partner;
  • intercettare e mettere in rete le risorse territoriali che offrono interventi per la promozione di stili di vita sani sulla base delle raccomandazioni scientifiche;
  • coinvolgere e formare sugli obiettivi del progetto tutti gli operatori dello screening, i Medici di Medicina Generale (MMG) e gli operatori attivi presso servizi/associazioni della rete;
  • mettere a disposizione della popolazione invitata delle strategie innovative, personalizzate e di documentata efficacia con l’obiettivo di incentivarne i comportamenti salutari;
  • valutare l’efficacia e il gradimento degli interventi proposti, anche sotto il profilo dell’equità; stratificazione dei risultati in base ai due percorsi (web e sportello SMART), agli esiti del test di screening e alle caratteristiche socio-demografiche delle partecipanti.

MATERIALI, METODI E RISULTATI ATTESI

  • Creazione di un questionario di rilevazione del profilo di rischio.
  • Organizzazione di incontri con i responsabili dei servizi territoriali che offrono interventi per la promozione di stili di vita sani.
  • Preparazione del materiale di formazione degli operatori di screening e dei MMG sui territori coinvolti.
  • Allestimento dei locali in cui si effettua lo screening attraverso una strategia messaggistica basata sulla nudge theory.
  • Creazione di un portale web e di un’applicazione mobile (App) per supportare le donne nel cambiamento dello stile di vita.
  • Creazione di uno sportello informativo e di counselling sugli stili di vita.
  • Attivazione di un numero verde per informazioni sul progetto e assistenza tecnica per l’utilizzo del web e della App.
  • Creazione di percorsi di counselling offerto da operatori formati e indirizzamento verso percorsi personalizzati di miglioramento dello stile di vita presso i servizi territoriali della rete.

Nel 2020 continuerà l’analisi dei dati delle donne che scaricano e utilizzano l’App, i percorsi intrapresi e il link di queste donne con i database dello screening.

STATO DI AVANZAMENTO AL 31/12/2019

Nel 2019 il gruppo di lavoro ha:

  • allestito i centri di screening con i pannelli/totem informativi e calpestabili con consigli e suggerimenti su alimentazione, attività fisica e strategie per smettere di fumare;
  • concluso e pubblicato sugli store l’App “Way woman’s health” per incoraggiare l’adozione di comportamenti salutari nella popolazione aderente ai programmi di screening cervicale e mammografico, promuovendo un’alimentazione sana, un’adeguata attività fisica e strategie per smettere di fumare/utilizzare i prodotti del tabacco;
  • realizzato il sito web www.stilingioco.it con l’obiettivo di presentare il progetto e ampliare le informazioni presenti sull’App, integrando nuovi contenuti, raccomandazioni e strumenti utili e interattivi (video ricette, sequenze di esercizi di attività cardiovascolare/tonificazione/mobilizzazione/stretching, calcolo dei benefici derivanti dalla cessazione del fumo) per le aree dell’alimentazione, attività fisica e fumo;
  • attivato lo sportello SMART per le donne che vogliono aderire al progetto ma preferiscono non scaricare l’App e stampato il materiale informativo cartaceo (agende);
  • iniziato l’analisi dei dati delle donne che scaricano l’App;
  • organizzato il convegno finale del progetto per la presentazione dei risultati preliminari dello studio.

RISORSE E FINANZIAMENTI

Ministero della Salute - CCM 2016.

Altri centri coinvolti: Università degli Studi di Torino, Dipartimento di Scienze Cliniche e Biologiche; UO Centro Gestionale Screening ASP Palermo; Istituto per lo Studio, la Prevenzione e la Rete Oncologica di Firenze.

COLLABORATORI

Marta Dotti, Lina Jaramillo, Francesca Di Stefano, Roberta Castagno, Cristiano Piccinelli, Andrea Ortale.

Collaboratori esterni: Giuseppe Parodi, Andrea Pezzana.

PUBBLICAZIONI

- Poster Far incontrare la prevenzione primaria e quella secondaria dei tumori della mammella tramite un approccio web 2.0: il progetto SMART.  Convegno GISMa 2017.
- Poster Un approccio web 2.0 per integrare prevenzione primaria e secondaria dei tumori femminili: il progetto SMART (CCM 2016). XLI Congresso dell'Associazione Italiana di Epidemiologia (AIE) 2017.
- Poster per Convegno International Cancer Screening Network 2019 “WAY WOMEN’S HEALTH: an App to encourage and sustain women in the adoption of healthy lifestyles.” Project funded by the Italian Ministry of Health (CCM 2016).
-  Video di presentazione dell’App e degli allestimenti dei centri di screening coinvolti nel progetto presentato al Convegno GISMA 2019, Catania 25-27 settembre 2019.
- Presentazione aggiornamento attività del progetto al workshop regionale del programma di screening per il cervico-carcinoma Prevenzione Serena, Torino 29 novembre 2019.