Uso dei dati epidemiologici per la programmazione e la valutazione dell’assistenza oncologica

Using epidemiologic data for health care planning and evaluation in oncology

OBIETTIVI GENERALI E SINTESI PROGETTO

L'obiettivo principale di questo filone di attività è quello di svolgere un ruolo di interfaccia tra le diverse attività del CPO Piemonte con maggiori implicazioni per la Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d'Aosta e le istituzioni di governo della Rete stessa, gli operatori coinvolti e i cittadini-utenti della Rete.

Tra le funzioni specifiche sono previste:

  1. elaborazioni periodiche di indicatori descrittivi dell'assistenza oncologica regionale;
  2. gestione di un sistema di monitoraggio dell'assistenza erogata dalla Rete Oncologica;
  3. messa a punto e aggiornamento periodico di un sistema di valutazione degli esiti assistenziali;
  4. valutazione di percorsi assistenziali e appropriatezza terapeutica su specifiche patologie.

MATERIALI, METODI E RISULTATI ATTESI

Il CPO rende disponibili, attraverso il proprio sito web (sezione Dati), una serie di dati epidemiologici, con aggiornamenti periodici, al fine di supportare l'attività di programmazione assistenziale.
In particolare, si prevede la produzione di tabelle sui ricoveri (come attività ospedaliera e come tassi di ospedalizzazione), sulle prestazioni di radioterapia, sugli esami PET e sulla chemioterapia ambulatoriale.
Tutti i dati elaborati finora sono disponibili in forma di tabelle, scaricabili in locale in formato Excel.

I Gruppi di studio della Rete identificano indicatori di struttura, processo ed esito per le singole patologie. Alcuni di questi indicatori sono calcolabili centralmente attraverso l’uso dei dati amministrativi correnti. Sono pertanto stati valutati, per tutte le strutture della Rete, i dati relativi agli anni 2016 e 2017, attraverso una procedura altamente standardizzata e ripetibile nel tempo. Per gli indicatori che necessitano di un livello di dettaglio clinico non disponibile attraverso i dati amministrativi si è proceduto a richiedere la rilevazione dei dati ai singoli centri, relativamente al periodo ottobre-dicembre 2017, attraverso una metodologia di lavoro condivisa (definizione a livello centrale della metodologia di calcolo e predisposizione di template per la raccolta dei dati).

Vengono elaborati indicatori di esito, in linea con l’impianto analitico previsto dal Programma Nazionale Esiti (PNE), relativi ai nuovi casi di tumore tra i residenti in Piemonte, con l’obiettivo di approfondire e integrare i risultati del PNE e sviluppare degli indicatori compositi.
Il sistema di monitoraggio si basa sui dati amministrativi correnti. Sono state prodotte elaborazioni per: tumori dell’apparato gastro-intestinale, sistema nervoso centrale, polmone e vescica.

Nel corso degli ultimi anni è stata condotta la ricostruzione del percorso assistenziale per i principali tumori (mammella, polmone, colon-retto, prostata), con lo scopo di valutare eventuali disomogeneità territoriali, tra istituti e soprattutto per valutare le modificazioni temporali di diversi indicatori di appropriatezza (rispetto alle raccomandazioni delle linee guida), di costi e di esito (complicanze, riammissioni in ospedale non programmate, mortalità) delle cure.

STATO DI AVANZAMENTO AL 31/12/2019

A cadenza annuale, l'aggiunta delle tabelle relative all'anno precedente avviene in primavera mentre l'aggiornamento delle tabelle relative alla mobilità passiva regionale, ai tassi di ricovero dei residenti e a elaborazioni che necessitino la disponibilità della base dati completa dei dati relativi all'assistenza fuori Regione, avviene in autunno.

COLLABORATORI

Marco Gilardetti, Eva Pagano, Rosalba Rosato, Carlotta Sacerdote, Claudia Galassi, Marisa Fiordalise, Daniela Di Cuonzo, Ugo Casalone, Anna Castiglione.

PUBBLICAZIONI

(cfr. anche pubblicazioni specifiche dei progetti strettamente collegati)

- Pagano E, Gilardetti M, Di Cuonzo D, et al. Un approccio integrato per il monitoraggio della qualità assistenziale nella Rete Oncologica della regione Piemonte e Valle d’Aosta. XLII Convegno Annuale, Lecce 2018.
- Sobrero S, Pagano E, Piovano E, et al. Is Ovarian Cancer Being Managed According to Clinical Guidelines? Evidence From a Population-Based Clinical Audit. Int J Gynecol Cancer. 2016 Nov;26(9):1615-1623. PubMed PMID: 27779546.
- Brignardello E, Felicetti F, Castiglione A, et al. Gonadal status in long-term male survivors of childhood cancer. J Cancer Res Clin Oncol. 2016 May;142(5):1127-32. doi: 10.1007/s00432-016-2124-5. Epub 2016 Feb 10. PubMed PMID: 26860726.